Oleoliti: che cosa sono e come prepararli in casa

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Gli oleoliti sono più comunemente conosciuti come macerati o olii macerati: si tratta di materiale organico (spesso semi, infiorescenze secche o spezie) lasciate semplicemente a riposo in olio (di solito olio di semi di sesamo, olio extravergine di oliva o mandorle). Il principio è lo stesso di alcuni preparati culinari, per realizzare i quali si lasciano a macerare peperoncini secchi o rosmarino nell'olio di oliva, ottenendo così un olio molto aromatico. In entrambi i casi, si ricava un concentrato fitoterapico molto prezioso. 

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Oleoliti ed Oli essenziali: stessa cosa?

Anche se oleoliti e oli essenziali sono entrambi alleati del benessere psicofisico e della cosmesi, non sono affatto la stessa cosa e non vanno confusi. Gli oli essenziali sono ottenuti grazie a processi differenti e più complessi, come ad esempio la vaporizzazione o la spremitura. Questo tipo di preparato è estremamente concentrato, tanto che risultano necessarie ingenti quantità di materiale organico per produrre pochissime gocce di olio essenziale. Ovviamente gli oleoliti non possono vantare una concentrazione simile a quella degli oli essenziali, ma dal momento che prepararli è molto semplice (ed economico) possiamo comunque avvalerci delle loro proprietà benefiche. 

oleoliti fai da te (1)

Ricetta: cinque oleoliti da preparare in casa

La preparazione degli oleoliti è banale e veloce, ma richiede comunque molta attenzione, poichè questo tipo di preparato è facilmente deperibile. Con alcuni piccoli accorgimenti, come l'aggiunta di poche gocce di Vitamina E (acquistabile anche tramite Amazon) possiamo ottenere un oleolito più duraturo.

Oleolito alla Lavanda - (Lenitivo, Rilassante)
  • 150 gr. di fiori di lavanda secchi
  • 500 ml di olio extravergine di oliva
  • vitamina E (facoltativo, ma caldamente raccomandato)
  • barattolo ermetico di vetro da conserve
  • bottigliette scure per conservare

Lasciate macerare i fiori di lavanda nell'olio all'interno del barattolo ermetico, avendo cura di lasciarlo alla luce del sole il più possibile per 30 giorni. Muovete il barattolo una volta al giorno per permettere ai fiori di mescolarsi bene all'olio. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate l'olio ottenuto in bottigliette più piccole e scure, senza dimenticare di aggiungere qualche goccia di vitamina E per una migliore conservazione. 

Oleolito al Caffé - (Detox, Antiage)
  • 20 gr di chicchi di caffé
  • 500 ml di olio di semi di girasole
  • vitamina E (facoltativo, ma caldamente raccomandato)
  • barattolo ermetico di vetro da conserve
  • bottigliette scure per conservare

Lasciate macerare i chicchi nell'olio all'interno del barattolo ermetico, avendo cura di custodirlo per 10 giorni in un luogo buio e asciutto (l'interno di un cassetto della cucina o un ripiano riparato da uno sportello andranno benissimo). Muovete il barattolo una volta al giorno, capovolgendolo. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate l'olio ottenuto in bottigliette più piccole e scure, senza dimenticare di aggiungere qualche goccia di vitamina E per una migliore conservazione. 

Oleolito alla Camomilla - (Calmante, Nutriente)
  • 100 gr di fiori di camomilla secchi
  • 500 ml di olio di sesamo
  • vitamina E (facoltativo, ma caldamente raccomandato)
  • barattolo ermetico di vetro da conserve
  • bottigliette scure per conservare

Lasciate macerare i fiori di camomilla nell'olio all'interno del barattolo ermetico, avendo cura di custodirlo per 20 giorni in un luogo buio e asciutto (l'interno di un cassetto della cucina o un ripiano riparato da uno sportello andranno benissimo). Muovete il barattolo una volta al giorno, capovolgendolo. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate l'olio ottenuto in bottigliette più piccole e scure, senza dimenticare di aggiungere qualche goccia di vitamina E per una migliore conservazione. 

Oleolito alla Curcuma - (Antinfiammatorio, Antiforfora)
  • 4 cucchiaini di curcuma
  • 500 ml di olio di semi di sesamo
  • vitamina E (facoltativo, ma caldamente raccomandato)
  • barattolo ermetico di vetro da conserve
  • bottigliette scure per conservare

Lasciate macerare la curcuma in polvere nell'olio all'interno del barattolo ermetico, avendo cura di custodirlo per 7 giorni in un luogo buio e asciutto (l'interno di un cassetto della cucina o un ripiano riparato da uno sportello andranno benissimo). Muovete il barattolo una volta al giorno, capovolgendolo. Trascorso questo lasso di tempo, filtrate l'olio ottenuto in bottigliette più piccole e scure, senza dimenticare di aggiungere qualche goccia di vitamina E per una migliore conservazione. 

Utilizzo: in caso di forfora, prima della doccia potete applicare l'olio direttamente sul cuoio capelluto con massaggi circolari dei polpastrelli.

 

Le ricette che vi propongo sono solo alcune delle tante che potrete facilmente preparare da soli. La bellezza di lavorare con questo tipo di preparato è in parte nascosta nella scoperta: potete creare oleoliti con moltissimi ingredienti di facile reperibilità, e a costi estremamente contenuti.

Se preparerai un oleolito seguendo una delle ricette provate da me, o se sperimenterai con qualcosa di nuovo, dimmelo con un commento! 

Vado a buttare su la prossima vagonata di oleolito alla lavanda!

Continue Reading

[Contenuto EXTRA!] Celestia l’Unicorno + Fare spazio per le idee

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Marzo = Luce. L'avevo già detto, vero? Adoro svegliarmi con il sole già spuntato e bello vispo, poter fare yoga o meditare in piena luce: è una di quelle cose piccole ma infinitamente grandi al contempo, che percepisco come un "lusso" per il quale ringraziare ogni volta.

Finalmente è possibile fare lunghe passeggiate pomeridiane e godersi una bella dose di Vitamina D, nonché di cose cicciose come gelato, crepes, milkshake etc. Contemporaneamente si riapre la stagione (personale) della corsa, perché non sopporto andare a correre in inverno, con il buio ma (soprattutto) con un freddo improponibile.

Ciancio alle bande, eccoci al free printable di questa settimana, che vede protagonista la dolcissima Celestia (grazie per il nome, Jenn!):

"IDGAF I'm a Unicorn!" - Scaricabile GRATIS!

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Il printable di questa settimana è un pacchetto per "brain dump". Se non conoscete questa pratica, vado a spiegarvela in pochissime parole (per maggiori informazioni, vi suggerisco di fare riferimento alla pagina della creatrice delle "Morning Pages", un metodo particolare di brain dumping , Julia Cameron). 

Fare brain dump significare fare spazio e ordine nei propri pensieri. Niente meditazione, niente canti di mantra, passeggiate nel bosco o altre cose che potrebbero farvi storcere il naso. Semplicemente, scrivete tutto quello che vi passa per la testa, così come vi passa per la testa, su un foglio. Julia Cameron suggerisce di riempirne tre ogni mattina, ma essendo spesso a corto di tempo mi accontento anche di una.

Ho scoperto, però, che la stessa tecnica è efficace anche con il disegno. Il "doodle" dumping riesce a rilassarmi completamente, mentre riescono ad affiorare idee veramente interessanti

"IDGAF I'm a Unicorn!" - Sfondo per mobile/desktop GRATIS

Ma non finisce qui! La stupenda Celestia, l'Unicorno al quale non gliene può fregar di meno, è anche uno sfondo per dispositivi mobili e computer:

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles
(Click sull'immagine per scaricare lo sfondo)
Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles
(Click sull'immagine per scaricare lo sfondo)

Clicca sulle varie sezione per scaricare gratuitamente il contenuto corrispondente:

Per desktop

Questa versione è perfetta come sfondo per computer:

 

Stampabile (A4) - Brain Dump

Versione adatta alla stampa in formato A4 (la normale carta per fotocopie):

Stampabile (A4) - Doodle Dump

Versione adatta alla stampa in formato A4 (la normale carta per fotocopie):

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Hai già scaricato l'altro contenuto gratuito di Marzo? Un printable per colorare, o da attaccare nell'agenda, o ancora da usare come sfondo del computer!

Il download è totalmente gratuito, ma sarei entusiasta di sapere che apprezzate il mio lavoro. Basta anche un commento!

Vuoi rimanere aggiornato sui prossimi contenuti "free"?

Con tanto amore,

Continue Reading

[Contenuto Extra!] Cover per Planner di Marzo

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Marzo è alle porte, e questo significa che tornerà prestissimo la Primavera! Il mese di Marzo mi è particolarmente simpatico perché:

a) ospita il mio compleanno
b) le temperature tornano (a volte) ad essere sopportabili
c) ritorna la luce! Basta svegliarsi prendendo a capocciate la porta della camera e le mensole nel buio più totale e desolante!

Per festeggiare insieme l'arrivo di un nuovo mese, ho preparato una grafica a tema. Inizialmente è stata concepita come cover da planner, ma ho deciso di renderla adattabile anche a sfondi per mobile e desktop:

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

[Scusate genti italiane, ma è in inglese. Confido comunque nelle vostre qualità da persone di mondo e cosmopolite, che sicuramente masticano la lingua anglosassone come chewingum]

"March" è disponibile nelle seguenti versioni (click al link per scaricare):

Per desktop (1280x1024)

Questa versione è perfetta come sfondo per computer, ma a volte è adatta anche per altri tipi di dispositivi (ad esempio alcuni cellulari):

Per desktop HD e iPad (1920x1080)

Questa versione è perfetta come sfondo per schermi a più alta definizione, ma a volte è adatta anche per altri tipi di dispositivi (ad esempio alcuni cellulari):

 

Stampabile (A4)

Versione adatta alla stampa in formato A4 (la normale carta per fotocopie):

Stampabile (A5)

Versione adatta alla stampa in formato A5 (metà di un foglio di carta per fotocopie):

Il download è totalmente gratuito, ma sarei entusiasta di sapere che apprezzate il mio lavoro. Basta anche un commento!

Vuoi rimanere aggiornato sui prossimi contenuti "free"?

Con tanto amore,

Continue Reading

My Wheel of Life 2017 – Come mi do un po’ di obiettivi seri (e non)

Plusbizarre - Planner organization bullet journal wheel of life level 10 life

Buooongiorno planneristi! Volevo festeggiare con voi il primo passo verso l’indipendenza economica, lo slancio verso una vita fatta di soddisfazioni personali e di entepreneurismo: i miei primi 0.76€ centesimi guadagnati con Google Ads, grazie mamma che clicchi tutto a caso!

Febbraio è partito in prima e ha tolto il piede dalla frizione troppo presto perché, insomma, a quanto pare il mio fisico da sollevatrice di stuzzicadenti si è ingolfato. Ufficialmente c’è un’infezione in corso ma il corpo, che è molto sciallissimo, ha deciso di non reagire e di fare resistenza non violenta. Pessimo tempismo. Sono a casa malata da una settimana, sto facendo il muschio sul divano, e fortuna Cristian che ogni tanto viene a girarmi come se fossi un Tenerone sulla piastra. Il premio Florence Nightingale 2017 è tutto tuo, amore mio. Nonostante la mancanza cronica di sonno dovuta a tosse convulsa, e la febbre debilitante che mi avvicina spiritualmente ai deliri da “lauda” di  Jacopone da Todi, gli aspetti positivi sono:

  1. Gatti, gatti ovunque -> per la legge del paraculismo felino, sono attratti dalle temperature hawaiiane che il mio corpo sprigiona e dagli ettari di coperte e copertine da cui sono circondata e sommersa come una novella Bambina D’oro;
  2. “Montagne di libri, foreste di libri, laghi di libri” -> il tempo di permanenza per pagina è di circa 28 minuti, dal momento che non metto a fuoco le parole. Ma ho tanto, tantissimo tempo a disposizione e una dose infinita di fazzolettini per asciugare il sudore.
Continue Reading

Weekly bullet journal layout (printable template)

Hello my friends! Let’s talk about Sundays…I love them. Yeah, I know, tomorrow will be Monday again and blabla. But today is Sunday and it’s not time to start thinking about the week ahead already…unless you’re planning with your journal, of course!

In this case, may I present you the Sundat Gift of this week (actually it’s the first Sunday Gift ever, but…whatever…follow me into that):

Weekly bullet journal layout (printable content)

oh dear, what’s a bullet journal?

A bullet journal is a diary, an artwork, a todo list, an habit tracker…you name it. Basically it’s a black notebook (it can have dots, lines or squares if you prefer), and you’re going to build your planner as you want it. Yeah, it’s gorgeous.

If you need more infos, here you are the Bullet Journal official site (but I suggest you to search for it on Pinterest or Instagram).

WHAT’s inside

As you can see in this magnificent preview of the Weekly bullet journal layout, with a lot of pink and saturation, this setup is based on:

  • a weekly layout (two pages)
  • spyraldex like there’s no tomorrow! (thanks to Krypto Design for the tip)
  • old but gold habit tracker
  • some notes

(This layout is based on the Leuchtturm1917 – A5!)

But this is not all. Frell, no! There are 3 different layouts for the Weekly bullet journal layout (one for every flavor):

  1. standard, all included
  2. without spyraldex
  3. without habit tracker and notes
  4. with a positive quote!

How can i get it right meow (:3) ?

So, you wanna begin to freak out with this Weekly bullet journal layout? Sign up in the newsletter and I’ll send you the password for the Library (full of downloadable content) straight away!

Of course, all contents are free so if you’ll repost it please credit me 😉

Continue Reading

5 trucchi per svegliarsi più velocemente

Alzarsi può risultare particolarmente difficile…ed è una triste verità soprattutto per chi è molto pigro (come me groan). Adoro starmene a letto al calduccio, quindi alzarmi è sempre stato particolarmente traumatico. Ecco alcuni trucchetti che ho trovato utili ed efficaci, testati personalmente attraverso anni di difficile pratica:

1. VAI A LETTO PRIMA (E RILASSATO)

How to wake up faster
Photo: Jay Mantri

Se ti senti a pezzi, è difficile che ti alzerai velocemente. Per poterlo fare, prova ad andare a dormire prima la sera. Solo tu puoi sapere quante ore di sonno sono perfette per farti funzionare alla grande: a me ne bastano 7, altrimenti mi sento troppo intontita o semplicemente uno zombie.

Andare a dormire felici e rilassati aiuta a dormire meglio (anche se dormi meno, in quantitativo di ore). Rendi la camera da letto e il letto stesso zone di comfort, magari aggiungendo qualche luce soffusa, un brucia essenze, un set di lenzuola carino.

2. tieni una bottiglia d’acqua sul comodino

How to wake up faster
Photo: mostlovelythings.com

L’acqua è importantissima: dopo una notte di sonno sei disidratato e il tuo corpo ha bisogno di acqua per attivarsi. La prima cosa da fare è bere e, tenendo una bottiglietta sul comodino, sarà più facile ricordarsi di farlo (e, soprattutto, sarà difficile che tu ti riaddormenti mentre deglutisci :D).

3. mettiti qualcosa di comodo

How to wake up faster
Photo: Michal Kulesza

Una vestaglia, un maglione morbido, delle pantofole comode…qualsiasi cosa ti faccia sentire meglio e coccolato andrà benissimo. E’ un po’ come portarti dietro un pezzettino di letto caldo e comodo (funziona soprattutto d’inverno).

4. niente telefono

How to wake up faster
Photo: Benjamin Child

Cerca di non attaccarti al telefono subito dopo aver spento la sveglia. Se cominci a trafficare col cellulare c’è rischio che tu ti riaddormenti, dal momento che rimarrai nel letto (o nelle sue vicinanze). Cerca di rimandare il controllo dei social networks almeno di 15 minuti, così da essere sicuro di stare in piedi e di essere completamente vigile.

5. datti degli obiettivi

How to wake up faster
Photo: Aaron Burden

Alcuni preferiscono farlo quando sono ancora a letto, appena dopo aver aperto gli occhi. Con la saggezza dell’esperienza, posso dirti che rischieresti di addormentarti dopo pochi secondi. Datti degli obiettivi quando sarai in piedi, mentre bevi il tuo sorso d’acqua o mentre sei in bagno…e fai che siano obiettivi reali e semplici da poter completare nel corso della giornata.

Continue Reading