La Festa dell’Orsetto di Peluche [+ Tutorial!]

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles

Buona giornata dell'orsetto di peluche a tutti! Svisceriamo un attimo l'argomento Teddy Bear: ne avevate uno? Di che colore era? Il mio era bianco (in origine, è poi virato su un panna stinto causa continui utilizzi), e non ho la minima memoria del nome, per cui sorvoleremo in attesa di portare la questione di fronte alla Adorata Genitrice aka Poppy.

Curiosità

La nascita leggendaria dell'orsetto di peluche è legata alla storia di uno dei presidenti americani, Theodore Roosvelt. Nel 1902 il presidente Roosvelt venne invitato ad una battuta di caccia, che ebbe modo di rivelarsi apparentemente infruttuosa. Non riuscendo a stanare nessun orso, i collaboratori di Roosvelt cercarono un'idea per pubblicizzare un'immagine positiva del presidente attraverso la stampa. La soluzione: legare ad un albero un cucciolo di orso (che si rivelò poi essere un esemplare anziano, in realtà) per permettere al presidente di ucciderlo. Le storie raccontano che Roosvelt non riuscì a porre fine alla vita dell'animale, lasciandolo libero. La stampa calò come un avvoltoio sugli avvenimenti.

A dispetto di ogni ipotesi sull'esito degli eventi, l'episodio ebbe grande risonanza nel grande pubblico. Due coniugi di Morris e Rose Michtom, artigiani, esposero qualche mese dopo il primo esemplare di orsetto di peluche nella vetrina del loro negozio, chiamandolo Teddy Bear. 

Disegnare un Orsetto di Peluche (Quick Tutorial)

Disegnare un orsetto di peluche è assurdamente facile. Ecco come disegnare un orsetto base in 5 step:

Partite dalle forme base e cominciate a disegnare parecchi orsetti: noterete, ad un certo punto, affiorare il vostro stile personale. Continuate a lavorarci sopra: create vestiti e accessori con cui personalizzare l'orsetto e, magari, cambiategli espressione. E' più carino arrabbiato o sorpreso?

Plusbizarre - Be Creative Be Happy - Bullet Journal, Planner, Life Organization, Drawings, Doodles
Il risultato finale!
Continue Reading