My Wheel of Life 2017 – Come mi do un po’ di obiettivi seri (e non)

Plusbizarre - Planner organization bullet journal wheel of life level 10 life

Buooongiorno planneristi! Volevo festeggiare con voi il primo passo verso l’indipendenza economica, lo slancio verso una vita fatta di soddisfazioni personali e di entepreneurismo: i miei primi 0.76€ centesimi guadagnati con Google Ads, grazie mamma che clicchi tutto a caso!

Febbraio è partito in prima e ha tolto il piede dalla frizione troppo presto perché, insomma, a quanto pare il mio fisico da sollevatrice di stuzzicadenti si è ingolfato. Ufficialmente c’è un’infezione in corso ma il corpo, che è molto sciallissimo, ha deciso di non reagire e di fare resistenza non violenta. Pessimo tempismo. Sono a casa malata da una settimana, sto facendo il muschio sul divano, e fortuna Cristian che ogni tanto viene a girarmi come se fossi un Tenerone sulla piastra. Il premio Florence Nightingale 2017 è tutto tuo, amore mio. Nonostante la mancanza cronica di sonno dovuta a tosse convulsa, e la febbre debilitante che mi avvicina spiritualmente ai deliri da “lauda” di  Jacopone da Todi, gli aspetti positivi sono:

  1. Gatti, gatti ovunque -> per la legge del paraculismo felino, sono attratti dalle temperature hawaiiane che il mio corpo sprigiona e dagli ettari di coperte e copertine da cui sono circondata e sommersa come una novella Bambina D’oro;
  2. “Montagne di libri, foreste di libri, laghi di libri” -> il tempo di permanenza per pagina è di circa 28 minuti, dal momento che non metto a fuoco le parole. Ma ho tanto, tantissimo tempo a disposizione e una dose infinita di fazzolettini per asciugare il sudore.
Continue Reading